RICHIESTA TERRENA

nulla

 

sono le 00.57 del 29/01/2012

buona sera, sono in una pausa di riflessione ma vorrei comunque rivolgere un appello a MADRE TERRA!

vabbè che è un momento difficile, di crisi, confusione, difficoltà economiche, che l’italia ha bisogno di una scossa per riprendersi, ma…….benedetta Madre, vediamo di non esagerare! (con i terremoti) buona notte, cgdg sono le 201.03 d.o.

PERDE COLPI?

discarica.jpg

 

sono le 02.00 del 07/01/2012

buona sera, ho letto di passaggio questo articolo

http://www.corriere.it/salute/12_gennaio_06/cervello-perde-colpi-dopo-45-anni_b7e515c4-37b9-11e1-8a56-e1065941ff6d.shtml

devo dire che la cosa mi ha fatto sorridere, se non ridere! ritengo, come ho già dett,che il cervello sia un immenso contenitore, recepisce tutto, incamera tutto! c’è un unico problema, tutto ciò che viene incamerato, finchè è poco è facile ritrovarlo, quando è molto alle volte ci va più tempo per far emergere il ricordo, la nozione, mia suocera a 94 anni ricordava benissimo cose fatte, sentite, dette da giovane, non vredo assolutamente ci siano in ballo tenori di vita, circolazione o altro, si ha un bel circolare veloci, in una discarica di pattume, di sicuro quel che cerchi non lo trovi! solo con una raccolta differenziata, ordinata e gli elementi necessari sempre in superficie che è facile trovare e usare quello che necessita, insomma basta organizzare bene la mente e per questo bisogna soffermarsi ogni tanto a pensare, non lasciare che il cervello diventi sedentario come il corpo quando non viene usato e oliato correttamente, con questo è tutto, mi pare di aver chiarito il concetto, buona serata, notte cgdg sono le 02.13 d.o.

DOMINATI DAL TEMPO

nulla

 

sono le 01.12 del 05/01/2012

salve! che schifezza i PC quando iniziano a non funzionare!

il tempo! decisamente il nostro vero padrone, solo perchè a lui ci sottoponiamo, ma alla fine che cisa potrebbe essere? ritengo non abbia inizio e nammeno fine, quindi ritorniamo al bel nulla nel tutto che a sua volta è nulla! bah treoppo complesso, facciamo finta abbia dei limiti almeno si capisce dove uno vuole arrivare

lo vedo come una grande tela, dove sono presenti le nostre vite, ciascuna di esse è il filo di una trama, sempre uguale e diversa ma mai la stessa, si può rompere, annodare, allentare, tendere ecc…in sostanza le nostre vite sempre presenti, al momento io stò seguendo una di queste trame, vedo però unaltro io che sta facendoun percorso simile, vedo…in convcetto figurato, nel senso che le nostre vite pur correndo parallele non si incroceranno mai, mi riferisco al concetto “mondi, vite, tempi paralleli” ogni tanto la trama si allarga, ci pare di vdere qualche cosa che accade o è accaduto al di fuori, i famosi dejavù! però mi rendo conto che il mio percorso è quello, nulla lo potrà mai cambiare, alla fie il mio filo inevitabilmente tornerà indietro dando inizio ad un nuovo percorso

valutazione finale? siamo una inutile presenza che si combatte e si arrabatta per far valere un concetto di utilità che non esiste! microscopici moscerini che siamo nell’universo, per fortuna “credo” che esistano le dolcezze e a tal proposito visto che non vorrei amareggiarvi, tra un post e l’altro approfitto di una fettina di panettone, siamo ancora in periodo natalizio, hanno deciso che è tempo di festeggiare, cosa? non lo so e quindi mi limito nel mio piccolo a festeggiare la fettina! buona..notte, giorno…booooh fate voi! cgdg sono le 01.39 d.o. ???