VITA MODESTA VITA FELICE

accontentati.jpg

 

sono le 01.14 del 21/11/2011

buona sera, già! volete sapere una cosa? è proprio quel che penso! c’è un detto: chi si accontenta gode, alle volte citato con un pizzico di sprezzo! ma vediamo in cosa consiste

se fai la tua vita prendendo sempre quel poco che i basta, non cercando di arraffare invidiare o desiderare di appropiarti dell’altrui proprietà, non avrai motivo per dover difendere la tua, il percorso sarà comunque tranquillo e sereno, quando lascerai questa valle non lascerai nulla e quindi non avrai perso nulla, conclusione? non avrai sprecato la tua vita!

con l’avidità, l’invidia, l’ingordigia, a quale risultato arriverai invece? sempre preoccupato a difendere i tuoi averi, impegnato ad aumentarli, alle volte diventa una vera ossessione! e cosa avrai concluso? sprecato la tua vita per lasciare l’accumulato inutilmente agli altri, i quali non impareranno certo a costruire una vita profiqua, rideranno pure di te che hai sprecato la tua vita…..per loro!

già, trovo che essere modesti e gioire anche del poco valga molto di più di quel che si può pensare!

serena vita a voi e a me, cgdg sono le 01.30 d. o.

GIA’….IL CEVELLO!

cervello funzioni.jpg

 

sono le 02.28 del 10/11/2011

buona sera, siamo alle solite, alcuni si divertono, cercano di studiare il cervello! forse non si rendono conto che prima di imparare, di capire come funziona, dovrebbero usarlo! (inserisci la spina! prima di accendere il pc)

ho già detto e ripetuto fino alla nausea che il cervello è un organo sempre funzionante, la scienza tende a suddividere in parti le sue funzioni, dice che si mettono a riposo, che fanno questo, che servono a quello, ma non accettano il fatto che ogni singola cellula è il complemento e l’intiero di tutta la massa, non ci sono diversità tra esse, se una parte di queste si mette, come si dice a riposo, è perchè l’altra parte non ritiene utile il suo funzionamento per un certo lasso di tempo, il mettersi a riposo non è di sicuro lo smettere di funzionare, diversamente come potrebbe riprendere l’attività?

vediamo….10, 100 operai sono intenti alla costruzione di un qualche cosa………..diciamo un muro? chi mette i mattoni, chi fa la calce, chi intonaca, porta i mattoni, toglie le macerie ecc…tutti servono per la costruzione ma ci sono le pause, finiscono i mattoni, finisce la calce, non servono altri mattoni per il momento, non serve altra calce….e così via

non servono studi particolari per arrivare a capire quanto ho appena detto, eppure……..tempo sprecato? leggete cosa arrivano a scrivere

Noi dormiamo ma il cervello no

Il confine tra il dormire e la veglia è molto labile.
Una scoperta italiana potrebbe spiegare diversi fenomeni, fra cui il sonnambulismo

  MILANO – Gli esseri umani non sono così dissimili da uccelli migratori e delfini, capaci di dormire con uno solo dei due emisferi cerebrali: gli uni per riuscire a riposare anche durante le lunghe traversate in volo, gli altri per risalire in superficie a prendere ossigeno senza interrompere il sonno. Un gruppo di ricercatori italiani guidati da Lino Nobili, responsabile del Centro di medicina del sonno dell’ospedale Niguarda a Milano, ha infatti dimostrato che anche nel cervello umano, ogni notte, ci sono aree che si attivano come durante la veglia, mentre altre continuano a dormire, anzi lo fanno in modo ancora più profondo. «Ad attivarsi sono soprattutto le regioni più coinvolte nel movimento» spiega l’esperto milanese, «forse per un meccanismo selezionato dall’evoluzione al fine di consentire una rapida fuga in caso di pericolo». Finora l’esame dell’attività elettrica del sonno effettuata con l’elettroencefalogramma non aveva messo in luce questa attività nascosta. Per arrivare a scovarla il gruppo di Nobili ha sfruttato gli elettrodi che vengono inseriti nel cervello di pazienti con epilessia per studiarne l’attività elettrica prima di operarli. «La scoperta però non riguarda l’epilessia» precisa il neurologo milanese. «Questi malati non avevano crisi durante il sonno, né le zone attivate corrispondono a quelle patologiche. Ci siamo basati su questi dati perché essi venivano già raccolti in vista dell’intervento, mentre ovviamente non si possono sottoporre volontari sani a un trattamento così invasivo solo a scopo di ricerca».

UN FENOMENO CHE SI RIPETE CENTINAIA DI VOLTE- Il fenomeno quindi riguarda probabilmente tutti, e si ripete centinaia di volte ogni notte. «Queste che chiamiamo “dissociazioni” » prosegue Nobili, «possono aiutarci a capire meglio alcuni disturbi del sonno, primo fra tutti il sonnambulismo». Il sonnambulo infatti cammina mentre dorme; agisce, ma senza giudizio, coscienza né memoria. Un fenomeno che riflette bene le osservazioni dei ricercatori milanesi, secondo cui durante il sonno si attivano ripetutamente, per periodi variabili da 10-15 secondi ad alcuni minuti, le aree del movimento, mentre quelle della coscienza e della memoria sono in uno stato di sonno profondo. «Le famiglie in cui questa condizione è comune potrebbero essere portatrici di un gene conservato dai tempi dell’uomo di Neanderthal, dove lo stato di allerta anche durante il sonno era essenziale alla sopravvivenza» ipotizza il ricercatore. «E anche oggi questo meccanismo potrebbe consentire di selezionare in qualche misura gli stimoli che richiedono il risveglio da quelli che si possono ignorare: è come se parte del cervello facesse da sentinella per consentire al resto dell’organo di riposare tranquillo». Il sonno quindi apparentemente non viene disturbato da questo fenomeno, che però potrebbe spiegare perché alcuni insonni hanno la sensazione di non aver dormito quando in realtà sembrano averlo fatto, ma avere anche molte altre implicazioni nell’interpretazione di situazioni ancora poco chiare, per esempio alcuni stati di coma.

LABILI I CONFINI TRA SONNO E VEGLIA – Le osservazioni dei ricercatori milanesi poi sono andate anche oltre nel dimostrare quanto siano labili i confini tra sonno e veglia. «Ben prima che una persona si possa dire addormentata, alcune aree del suo cervello sono già cadute nel sonno» rivela lo studioso, anticipando un lavoro non ancora pubblicato. Qualcosa di simile a quel che Giulio Tononi, cervello italiano in prestito all’Università del Wisconsin, ha segnalato pochi mesi fa su Nature . «Il lavoro di Tononi, con cui siamo in contatto e collaborazione, riguardava però topi tenuti artificialmente svegli, in cui si osservavano tuttavia qua e là neuroni che si “spegnevano”, cadendo in uno stato di sonno. Il fenomeno è chiamato “microsleep” e riguarda solo alcune cellule, per pochi millisecondi» precisa Nobili, «mentre quello che noi abbiamo registrato negli esseri umani è qualcosa di molto più esteso e prolungato. Fino a 5-10 minuti prima di addormentarsi, le intere aree del cervello deputate alla memoria hanno già chiuso gli occhi: ecco perché spesso capita di dover rileggere l’ultima pagina del libro lasciato la sera prima sul comodino!».

Roberta Villa

curioso vero? ma torno con il semplice pensiero

sognamo, siamo un sogno di qualcosa, qualcuno più grande di noi? i personaggi dei nostri sogni…sognano a loro volta?………..torno nel mio tutto che in effetti ritorna nulla……troppo complicato!

buona notte cgdg sono le 02.54 d.o.

L’IMBROGLIO

fortuna.jpg

 

sono le 23.41 del 08/11/2011

buona sera, fin da piccolo mi son sentito ripetere:

sii sempre retto e onesto, procedi dritto nella tua strada! ………sarà per questo che non incontro la fortuna? ho sentito dire da molti che è dietro l’angolo! cerco di verificare e vi faccio sapere!

buona notte cgdg sono le 23.45 d.0.

STATISTICHE E ASTRUSITA’

percentuali.jpg

 

sono le 02.36 del 08/11/2011

buon giorno! oggi, particolare giornata piena di momenti favorevoli, mi son chiesto a cosa servono le statistiche? cosa sono? servono a qualche cosa?

vediamo: nel 5 % dei casi….significherebbe che su 100 casi ci sono 95 zeri e in 5 casi ci sono 5 uno, il che però al lato pratico e quasi sempre reale dimostra che questa percentuale può portarsi dietro il fatto che per 95 volte si verifichi e per 5 no! se ripeto la constatazione il calcolo si ripete e questa considerazione mi porta a pensare al famoso 2 all’ennesima potenza, già! perchè i casi sono sempre 2, un si o un no, qualcuno può dirmi….e dove lo metti il forse? già ma si deve ricordare che anche un forse prina o poi sarà un si oppure no!

devo subire un intervento, il chirurgo mi dice che le possibilità di riuscita sono 2 su mille, che faccio? vado forse a vedere se ci sono già stati 998 casi negativi? sarebbe assurdo! l’unica vera possibilità che mi si presenta è 1 su 2 ovvero un si e un no, se la cosa deve verificarsi in un momento favorevole, può cascare il mondo ma sarà favorevole, diversamente no, siamo noi a dover operare una scelta, bisogna saper annusare l’aria, ascoltare il movimento degli eventi, ma essere sempre “ottimi” pessimisti, non ho forse già detto che nelle grandi disgrazie son sempre riuscito ad uscirne indenne, anzi bene? mi hanno detto “sei fortunato!” ma a me pare che se la disgrazia se ne fosse stata alla larga sarebbe stata la medesima cosa

insomma in concreto cosa ho ottenuto? che le mie percentuali di riuscita sono sempre e solo 2! e poi………..tiriamo a campare che è meglio! oggi per il mio io del momento può essere un si, mentre per un altro io mio parallelo può essere un no! cogli l’attimo…..magari ci riesci…………..quante possibilità ci saranno???…………………………buona notte! cgdg sono le 03.14 d.o.

IL GOMITOLO

 

 

gomitolo.jpg

 

sono le 02.06 de 04/11/2011

buona sera, leggendo alcuni post di amici sono incappato in questa discussione che mi ha incuriosito e sotto un certo aspetto anche rattristato, per ovvie ragioni ho sostituito i vari nomi con sigle e numeri, F per femmina e M per maschio, la F0 è colei che ha dato l’avvio al tutto

   F 1
   cos’e’?                   

   F 2
      Il Movimento Raeliano è un nuovo movimento religioso basato sulla credenza secondo cui alcuni                                 extraterrestri scientificamente avanzati, chiamati Elohim, avrebbero creato la vita sulla Terra attraverso l’ingegneria genetica. Il movimento crede inoltre che, grazie ad un’opportuna combinazione di clonazione e      trasferimento della mente, sia possibile raggiungere l’immortalità.

  M 1
   state fuori come le zampogne…

   F 2    
    si potrebbe dire di te la stessa cosa mio caro sig. M 1!!!!

    M 1
    l’unica cosa buona dei Raeliani è la poligamia…ahahah

    F 2
    signor M1  ho visto la sua foto…ma lo sa ke c’è una forte possibilità ke lei provenga da altri pianeti??!!!!

    M 1
    e chi se ne fotte…

    F 2
    O…o

    M 2
   francamente come insegnante di scienze credo che siano solo favole quelle raeliane ma ognuno creda a cosa vuole c e ancora chi crede ai cristiani..

    F 2
    certo M2 posso condividere il tuo pensiero. Io nn faccio aprte del gruppo degli Israeliani ma è altrettanto evidente ke nel passato storico più remoto qualcosa di diverso, di extra deve essere acaduto. Diversamente riesce difficile spiegarmi tante cose!!!

   F 2
    ora io devo andare a pranco ma mi farebbe paiacere riprendere questa conversazione nel pom. confrontarsi con persone educate con lei nn puo ke esere gradevole!

    F 3
    Elohim, l’ho gia sentito questo termine quando studiavo la bibbia. Potrei dirti cosa rappresenta in altre confessioni religiose, come qlla in cui sono cresciuta io. ciao

    M 3
   i raeliani sono una delle solite religioni-fregatura dei Rettiliani.. Ti clonano solo se gli dai il 7% dello stipendio.. Leggete david icke quella si è roba seria

   M 3
    Gli Elohim sono i rettiliani e non clonano proprio nessuno , ci sfruttano e basta..

    M 2
    i raeliani sono umani e sono una setta, alla persona sta decidere se aderirvi mo meno ma come tutte le sette ele religioni se si aderisce invito a mantenere un pizzico di sano scettiicismo, che non solo non fa male ma evita fregature

   F 2
    Icke descrisse lo shape-shifting come un «Fenomeno riportato da testimoni che hanno visto persone (molto spesso in posizioni di potere) trasformarsi di fronte ai loro occhi, da una forma umana a una forma rettiliana e poi ritornare a quella originale». Icke in una intervista affermò[5] che Christine Fitzgerald, una confidente della Principessa Diana confidò a lui che Diana stessa credeva che la famiglia reale inglese fosse collegata ai rettiliani e che loro stessi fossero in grado di trasformarsi.    Icke da allora ha pubblicato un gran numero di altri testi sugli stessi temi. I suoi ultimi lavori vedono in George W. Bush, anch’egli un rettiloide, uno dei ruoli centrali in quella che Icke definisce la cospirazione dell’11 settembre (9/11 conspiracy).

   M 3
    Vedete cosa sta succedendo nel mondo.. Tutti ridotti sul lastrico da poteri economici occulti..massoneria, satanismo, tengono le redini dell’umanità attraverso religioni, sette, haarp etc etc. Leggete l’ultimo libro di Icke.

   M 3
    Riguardo al messaggio raeliano è facile capire che è falso. Per esempio nel loro testo principale c’è scritto che se uno di un’altra religione legge i libri di rael e ciononostante non diventa raeliano verrà comunque considerato neutro e mon ricreato. Cioè uno può anche essere buono come Gesù e intelligente come Leonardo, ma se legge il libro di Rael e rimane della sua religione (cristiano, musulmano, buddista etc) comunque non verrà clonato, qualunque cosa faccia. Vi sembra logico, amorevole,possibile? È solo la tipica setta che cerca di aumentare gli adepti e gli..introiti

   F 2
    Varano cm si kiama l’ultimo libro di Icke?

    M 3
    Il Risveglio del Leone

   M 2
    scusate ma sta storia dei retiliani a me che ho una impostazione scientifica fa proprio ridere, poi credetci pure c e chi crede che la madonna dopo un parto fosse vergine…

   M 3
    c’è di poco scientifico nelle teorie di Icke? Devi tener presente che la scienza non è ancora completa, ci sono altre dimensioni più o meno “spirituali”, per questo i rettiliani non si sono robotizzati del tutto e agiscono in modo “esoterico” e complicato. I rettiliani veri, i capi vivono dentro la Luna e dentro la Terra in enormi tunnel e caverne sotterranei.

   M 2
    non diciamo cavolate sono geologo e ste cose NON ESISTONO non ci sono enormi tunnel e caverne soterranei, ma siete cosi boccaloni da credere a tutto? va beh ognuno crede a quello che vuole io alla vera scienza non alla cavolate esoteriche che nons ono rpovate da nessuno, sono solo credenze di alcuni come ogni religione, non hanno fondamento REALMENTE scientico, se poi tu ci credi e ti trovi bene cosi bene per te ma non far passare per oro colato el tue credenze

    M 3
    Non esistono tunnel e caverne sotterranei?? Stai scherzando vero?

    M 2
    solo a livello superficiale, a livello profondo c e il magma le camere magmatiche e altre cose, leggi un buon testo di geologia, comunque e la luna ci è andato qualcuno a vedere chi ci sta nei tunnel o credi per verita rivelata? credi a quelllo che vuoi io credo alla scienza VERA, poi non ti voglio convincere c e chi crede alla madonna vergine per ci c e posto per tutti, mi stupisco di aisha che ora crede ai raeliani che sono una setta anche indagata me se sta bene a lei va bene a tutti, ognuno creda a chi gli pare ma senza farsi abbindolare e dare soldi a questi e quelli, mi raccomando

    M 3
    E tra il magma e la zona superficiale cosa c’è? Ricorda che i tunnel e le caverne sinpossono anche scavare, con la tecnologia adatta. Riguardo la Luna, è stata fatta risuonare con delle vibrazioni e ha reagito tipo un gong, cioè come se fosse vuota. Infatti è una strttura artificiale, una specie di astronave, nota che è troppo grande per essere un satellite della Terra. Ed è posizionata in modo da apparire grande ESATTAMENTE come il Sole, infatti durante le eclissi il disco della Luna copre ESATTAMENTE il disco del Sole. Un caso?

    M 2
    che baggianate

    M 2
    studiate seriamente la scienza! basta anche quella delle superiori per capire, poi se vuoi credere a queste cose antiscientifiche fai pure non ce peggior sordo di chi non vuol sentire, auguri perr le tue credenze per me assurde, chiedi a un po di veri scienziati o anche insegnati di scienze o geografia astronomica e vedrai le risate, ma se a te sta bene cosi credici pure, ora mi scuserete ma mi scappa troppo da ridere e mi defilo, continuate pure senza la voce della scienza tanto basta qualsiai bubbola e credete a tutto!

    M 2
    scusa l’invasione della bacheca F0

    M 3
   Sei solo un presuntuoso

    M 2
   anche tu che credi di sapere tutto tu, stammi bene ciao

    F 3
    effetivamnte…io la penso in tutto e per tutto come Siliotti Andrea, ma poi se vi fa star bene credere a questo o quello credeteci, siamo in un mondo ancora abbastanza libero, invito però Aisha Sobhi a essere cauta coi raeliani

   M 3
   Sia David Icke che Li Hongzhi, il Maestro del Falun Gong, dicono che la Luna è un’astronave piena di rettiliani che cercano di comandarci e sfruttarci in vari modi. Se due fonti così diverse dicono la stessa cosa, forse è il caso di rifletterci con mente aperta?

   F 3
   mah io non ci credo minimamente ma come dice andrea ognuno creda a chi vuole, basta non diventare fanatici o non farsi spennare dalle sette, ciao a te e ciao aisha

   M 3
   Questo certamente

    M 1
   Aspettiamo tutti il fottuto 21.12.2012…in un modo o nell’altro andranno tutti a fare ……

    F 3
   io per quella data spero se non è caduto prima che cada il governo berlusconi, quella si sarebe una data da ricordare ma se cade prima meglio neh

    F 0
   Carissimi scusate se intervengo sol adesso … vi voglio bene qualsiasi cosa crediate … ognuno è libero e non stupitevi se ho tolto il velo e altro … sono stata obbligata a fare quello che ho fatto prima perchè essendo invalida sola e senza genitori e senza soldi … ho dovuto sopportare per anni le angherie di uno mi ha spezzato 3 volte le dita dei piedi rotto un braccio e sottoposto a sevizie e torture varie … ora io mi trovo bene anzi mi sento rinata ho un amico Raeliano che mi sta aiutando molto per me è più di un fratello … lui ha fatto per me talmente tanto dandomi affetto e amore che non ho mai ricevuto nella vita … mi ha aiutato a crescere e maturare un po a riflettere a capire molte cose … con una pazienza infinita mi sta vicino e quando ho bisogno so che posso sempre contare su di lui e su tutti gli altri raeliani … non sono più sola ho finalmente trovato una famiglia dove non vengo giudicata e sono accettata per quello che sono …un essere speciale come tutti siamo esseri speciali … ho tantissima fiducia in lui che potrei mettere la mia vita nelle sue mani … non potrò mai fare abbastanza per ripagarlo per tutto quello che lui ha fatto per me … se fossero tutti così come questo mio amico il nostro mondo sarebbe migliore …

    F 4
   Sono contenta per te ma dopo le brutte esperienze goditi questa pace ma tieni un piccolo punto di scettiscismo in modo da prendere le cose belle ma da non farti imbrogliare o plagiare, una mia amica purtroppo dopo le belle impressioni iniziali si è scontrata nel suo gruppo con brutte realta, vivi e godi il presente ma sta in campana sempre e con tutti, indipendentemente che siano raeliani o altre

come avrete ben capito ho cercato di documentarmi, non troppo devo dire, avendo le mie personali convinzioni da ME elaborate e non condizionate da altri ho trovato anzi mi è stato dato questo link

http://it.rael.org/home

vi consiglio di vedere ed ascoltare i 2 video, molto interessante! mi pare di aver visto un film quasi simile non molti anni orsono, ma torniamo al gomitolo

com’è fatto? si inizia con un pezzo di carta appallottolata e ci si avvolge sopra del filo o della lana, all’inizio è informe ma man mano che avvolgiamo prende forma “sferica” ingrandisce e diventa compatto, è impenetrabile e non è assolutamente possibile vedere da cosa ha avuto inizio

già…da un pezzo di carta, ricavato forse da un albero, cresciuto  sulla terra nutrendosi di aria, acqua, smog…………….composto da atomi, risultanti di radiazioni ecc…insomma dal niente! se vogliamo usare questa parola che per me ha un particolare significato

orbene noto che tutte le credenze, diventate anche religioni, hanno in comune il pezzo di carta che ha dato inizio al gomitolo, man mano è ingrandito e intricato diverso ma sempre uguale, “sferico” e quì comincia la storia della rava e della fava

vi ho raccontato, molto addietro, di come io per un mese abbia raccontato una favola, quando ero alle colonie, per un certo tempo….diciamo 30 minuti al giorno? tenendo impegnati ad ascoltare i bambini della colonia, inventavo un pezzo tutti i giorni e loro erano talmente attenti che “vivevano” la favola….ma era solo quello in sostanza…parole, suoni, vibrazioni, radiazioni

ecco come sono nate tutte le credenze religiose, il cui scopo in sostanza è quello di tenere impegnati gli astanti senza che prestino attenzione a ciò che capita al di fuori, se qualche cosa capita!

tutto questo dove ci ha condotto? da nessuna parte! come da nessuna parte è iniziato, andiamo a vedere i nostri UFO, prodotti a sua volta da altri UFO? anche noi produrremo altri esseri che chiameremo “umani” diventando UFO? e le lucertole, ramarri, dinosauri, brontosauri ecc…..dove li poniamo? già quanto sia grande la matassa non è concepibile ma alla fine forse è meglio che consideriamo la nostra vita come un solo giro sul gomitolo, nato dal niente che probabilmente non servirà a nessuno e con la metrica temporale universale marcirà, si sgretolerà, diventerà polvere e anche meno, atomo, vibrazione!…….dove ho già sentito parlare di polvere? buona notte cgdg sono le 02.52 d.o.

P.S. dimenticavo! avrete notato come i nostri ufo siano multilingue? come mai noi no?