(E) COLPISCE ANCORA?

nulla

 

sono le 00.45 del 30/09/2011

buona sera! ho appena parlato di (E) del pensiero, di come l’universo sia saturo di questi elementi, di come talvolta vengono recepiti da persone e momenti predisposti, ed ecco cosa mi capita di leggere!

(ANSA) – LONDRA, 29 SET – E’ scozzese, non e’ mai stata in Italia, ma dopo un ictus parla con accento italiano. Una 48enne di Glasgow, Debbie McCann, dopo l’ischemia sofferta nel novembre scorso, che l’aveva privata completamente della capacita’ di parlare per qualche settimana, ha iniziato a parlare prima con accento cinese e poi con quello italiano. La donna e’ ora una delle 60 persone al mondo affette dalla ‘sindrome da accento straniero’ che colpisce persone vittime di traumi cerebrali, ictus o emicranie.

vero che certi fatti dovrebbero far riflettere? nulla è impossibile, almeno, io la vedo così! buona notte cgdg sono le 00.49 d.o.

GEMELLI E NEUTRINI…QUALE RELAZIONE?

gemelli.jpg

 

sono le 13.32 del 29/09/2011

 buon giorno! curioso il titolo vero? ma è quanto è accaduto nella mia mente, ma partiamo dall’inizio

tempo addietro avevo accennato a come l’attività cerebrale fosse rilevabile tramite un comune elettroencefalogramma, non siamo ancora in grado di decifrare questi E, come io li ho definiti ma formano i nostri pensieri, fuoriescono dalla scatola cranica e se ne vagano per l’etere

queste trasmissioni, emissioni di pensiero, che da alcune menti vengono recepite il più delle volte in modo indistinto, sono state chiamate “telepatia” orbene, tutti siamo a conoscenza che tra i gemelli non è raro trovare un legame telepatico, 2 ricetrasmittenti sintonizzate sulla medesima frequenza, basta pensare allo sdoppiamento di una cellula, quando questo avviene ne nascono 2 cellule “quasi” uguali, mettiamoci pure la catena genetica!!!

orbene quando accade qualche cosa a 1 dei nostri gemelli, fossero anche ai confini opposti della terra, nel medesimo…quasi medesimo (non sono in grado di disporre di misure) istante il suo alter ne riceve notizia! questo mi faceva pensare a un passaggio aereo, non avevo preso in considerazione il nostro neutrino, non ne ero a conoscenza, potrebbe attraversare la terra in meno di 1 secondo!

da quanto leggo noto l’affermazione che il neutrinoè privo di energia, la cosa mi lascia alquanto dubbioso, se è rilevabile, se ha una massa e un peso non ancora valutati, come si può definirlo privo di energia? di sicuro ne ha, e molta di più di quanto si possa pensare, visto che affermano che lo spazio ne è completamente pieno, ricordate la mia degradazione dell’atomo? il livello minimo calcolato? una radiazione! una frequenza e affermano appunto che il neutrino effettua delle oscillazini, addirittura riesce a cambiare fisiologia (vedi la cellula) ordunque un sottilissimo filo mi fa legare assieme le cose, non sta a me provarle, non ne sarei in grado, ma tenendo presente la potenza del pensiero, tenuto assieme da E o da neutrini…oppure da altro che si scoprirà “forse” un domani, il tutto riporta unicamente nella direzione di energia, cosmica o quant’altro, scrivere e pensare non è facile come sembra, spero comunque di aver reso comprensibile il concetto! buona giornata cgdg sono le 14.00 d.o.

UN’IRA CRESCENTE!

pubblicita bambini.jpg

 

sono le 13.33  del 27/09/2011

buon giorno! mi scuserete, non parlo di politica ma di metodi comportamentali che hanno a che fare con il pensiero, poco fa come al solito ho cambiato canale alla TV anzichè spegnerla, il motivo? semplice, mi viene un moto di repulsione ogni qualvolta vedo dei bambini usati in pubblicità! il motivo? allora, abbiamo degli “adulti” che creano una pubblicità fatta da “bambini” per invogliare degli “adulti” a condizionare le scelte dei “bambini” ! sembra quasi un paradosso ma è quello che stà succedendo, cosa imparerà un bambino? solo ad essere adulto, si fa per dire, prima del tempo, molti “adulti” hanno dimenticato di essere stati bambini! così facendo si ruba la fanciullezza, non lamentiamoci poi se i nostri giovani non hanno principi o idee, siamo stati noi a renderli privi di iniziativa e principi! grazie per l’attenzione cgdg sono le 13.44 d.o.

IL TEMPO

tempo.jpg

 

sono le 20.42 del 26/09/2011

buona sera, ho sempre considerato la mia presenza, vita come uno dei passaggi che cerco di cosiderare, le mie innumerevoli vite parallele, una mia parte presente in altri percorsi di vita, per porre dei confini abbiamo coniato la parola “tempo” in sostanza ritengo che questo non esista, il mio presente che è già passato e mi ritrovo nel futuro, se considero le vite parallele non ha senso alcun, ci sono persone però che cercano di dare delle spiegazioni, limitate e quindi non corrette, come questo invito ricevuto

Mi rendo conto che a molte persone può sembrar strano sentir parlare di questi argomenti, così come lo fu per me quando ne sentii parlare per le prima volta, ma dopo aver avuto la mia prima esperienza, averne imparato i segreti per viaggiarci e e riviverle in sicurezza e sopratutto aver scoperto che a spesso molti problemi, limiti, paure, insicurezze ed a volte anche malattie dipendono da lacci karmici che restano legati a vite passate, allora ho deciso di areare nuove metodologie per poter permettere a tutti di poter scoprire questa parte di noi spesso nascosta.

Ognuno di noi ha avuto esperienza in cui alcuni ricordi provenienti da vite passate sono affiorati alla coscienza per qualche istante:

– sogni in cui ci vedavamo in tempi passati, con altre vesti ed in altri luoghi
– persone che incontriamo in questa vita per la prima volta, ma che ci sembra di conoscere da tanto tempo
– conoscenze di argomenti che non abbiamo imparato in questa vita

sono solo alcuni elementi che ci spiegano come le nostre VITE PASSATE possono influenzare la vita presente.

Il Primo Ottobre a Torino, terrò un corso di un giorno intero dedicato a questo argomento dove spiegherò meglio cosa sono, come le si può rivivere e come si possono recidere i lacci karmici che ancora ci condizionano in questa vita.

Per saperne di più, leggere il programma e prenotarsi puoi visitare questo link:
http://app.getresponse.com/click.html?x=a62b&lc=x441&mc=Bv&s=Qj0e8&y=s&

Ti ricordo che per la particolarità del corso, i posti sono limitati e se vuoi partecipare ti consiglio di mandare subito una mail di conferma.

Inoltre il giorno successivo, 2 Ottobre, si terrà un altro corso dedicato al RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI, dove imparerai a far si che i tuoi desideri possano trasformarmi in obiettivi reali e, programmandoli nella tua mente, far si che diventino realtà!
Se vuoi saperne di più visita questo link:
http://app.getresponse.com/click.html?x=a62b&lc=x44b&mc=Bv&s=Qj0e8&y=1&

Ti aspetto

Daniele Penna
Associazione Change

come avrete letto si parla di vedere le proprie “prcedenti” vite in sogno, non tenedo conto che sì magari questo accade, ricordate i varchi tra le autostrade parallele? ma non stiamo sognando un passato, stiamo osservando un diverso presente, come un giulio verne, un galieo e altri hanno avuto visione di un presente futuro, risultato? il tempo è solo una parola e un concetto personale che di per se non ha alcun peso o valore, esattamente come la nostra vita, compreso in grande menefreghismo, visto che son quì……viviamola! buona serata cgdg sono le 20.58 d.o.

MA C’E’ DI PIU’ SOLO CHE LA VISTA E’ CORTA E IL CERVELLO PICCOLO!

einstein.jpg

 

sono le 20.44 del 24/09/2011

buona sera, intendo parlare dei neutrini ma prima sono andato a cercare cosa fossero, detto in parole comprensibili! ed ecco

I neutrini sono particelle elementari prive di carica elettrica e con una massa estremamente piccola, che non si è ancora riusciti a misurare. Queste particelle interagiscono molto raramente con la materia: possono infatti attraversare indisturbate enormi spessori e persino un intero pianeta – la Terra, per esempio – e forse addirittura viaggiare indefinitamente nell’universo. Il loro studio dà importanti informazioni in molti campi della fisica, dalla struttura della materia alla cosmologia, e promette di rivoluzionare l’attuale paradigma scientifico (il Modello Standard della fisica) mettendo in discussione persino Einstein.
 
I neutrini sono le particelle più elusive finora scoperte. La loro esistenza fu proposta nel 1930 dal fisico austriaco Wolfgang Pauli (Nobel 1945 per la Fisica) per spiegare le osservazioni sperimentali relative al decadimento radioattivo di tipo beta dei nuclei atomici: i risultati degli esperimenti erano infatti molto differenti dai risultati attesi. Tali differenze potevano essere giustificate ipotizzando che durante il decadimento fosse prodotta una particella neutra di massa molto piccola, all’epoca non rivelabile. Enrico Fermi (Nobel 1938 per la Fisica) elaborò poi ulteriormente questa ipotesi e diede al neutrino il suo nome.
 
Questa particella fu però osservata per la prima volta solo nel 1956, quando Clyde Cowan e Frederick Reines (entrambi Nobel 1995 per la Fisica) riuscirono per la prima volta a “catturare” dei neutrini (o più precisamente degli antineutrini) prodotti da un reattore nucleare negli Stati Uniti.

Finora si supponeva esistessero tre tipi (o “sapori” o “famiglie”) di neutrini, detti neutrino elettronico, neutrino muonico e neutrino tau e indicati coi simboli ?e, ?µ, vt. In più, dato che ogni particella possiede una corrispondente antiparticella, dovremmo avere sei tipi di neutrini.
 
Le nostre conoscenze sono però tutt’altro che definitive: l’esperimento OPERA condotto tra il Cern e i Laboratori dell’Infn del Gran Sasso sembrano suggerire la possibilità di una oscillazione di sapore, fenomeno per il quale un neutrino può periodicamente cambiare “sapore”. Allora quanti tipi di neutrini esistono, tre, sei oppure uno? E un’altra importante questione riguarda la sua energia cinetica: a quale velocità viaggia? Le informazioni a questo riguardo sono contrastanti e sembrano riservare importanti e rivoluzionarie sorprese.

e quì siamo alle solite, vediamo fin la, diamo definizioni scontate e non teniamo assolutamente in cosiderazione del “tutto” già! noi siamo piccoli! forde più di 1 neutrino!

la prima cosa che mi colpisce è “prive di carica elettrica” frase decisamente sbagliata, diciamo che non siamo in grado di misurarla, come non siamo in grado di definirne peso, massa, dimensione, l’unica cosa è che abbiamo accertato la sua esistenza e la sua velocità, mmmmm più veloce del neutrino comunque c’è il tempo e questo almeno per ora è da tenere in conto, forse nel suo stato diciamo materiale potrebbe essere più grande del nostro sole, staremo a vedere sempre che non ci fossilizzi nel dire “oltre quello non c’è altro!” buona serata, cgdg sono le 20.59 d.o.

CHE TESTE!

TINOZZA.jpg

 

sono le 13.11 del 23/09/2011

 buon giorno! è di oggi la notizia che al cern hanno verificato che c’è qualche cosa a cui spettava un nome ben più veloce della luce! neutrini! da qunt’è che predico sulla costante universale? che il pensiero può essere ben più veloce della luce? bah bisognava verificare, dare un nome, scusate ma ni si rigira lo stomaco, concettualmente basta pensare ad un effetto fisico, se vogliamo accettare valori da noi considerati validi, ovvero l’incomprimibilità dei liquidi, voglio ragionare in piccolo ma tenedo presente lo spazio universale, se io in una tinozza colma di liquido, diciamo olio? di 100 metri di diametro, immergo un cubo, per semplificare i calcoli, di 1 metro, il livello dell’olio salirà all’istante per un valore pari al mio metro cubo! ho detto all’istante! non tra x nano secondi o anni, noi siamo immersi nell’universo anzi siamo parte di esso e quindi anche solo un pensiero, che come ho già detto genera impulsi, frequenze, può esser recepito alle distanze più grandi di quanto si possa immaginare proprio come il mio cubo nei liquidi, qualcunop ha disquisito in merito ma a quanto vedo il tempo è con me, anche se il mio è ben poca cosa, buon fine settimana cgdg sono le 13.26 d.o.

sono le 20.02

scusate ma ho appena letto e visto un articolo!

http://www.unita.it/scienza/hack-neutrini-piu-veloci-della-luce-scoperta-straordinaria-1.335029

buona visione cgdg

DNA…CHE C’ENTRA CON L’ARITMETICA?

pallotttoliere.jpg

 

sono le 21.03 del 16/09/2011

buona sera! lascio momentaneamente le letture di genesi, bibbia, vangelo ecc…. mi è venuto un vero giramento di testa, anche di p…. ma lasciamo perdere! cosa c’entra il dna con l’aritmetica? prima mi son chiesto cosa era e come potevo rappresentarlo in modo chiaro, il fatto che ci siano diversi fattori genetici che in base a una certa correlazione “numerica” determinano “approssimamente!” un origine o appartenenza, dò il via a una spiegazione matematica!

prendiamo 2 elementi chiamiamoli 1…. 1+1=2!

abbiamo così un 2 che è diverso dai numeri 1 ma uguale a tutti gli altri 2 in quanto formato solo da 1+1 chiaro fin’ora?

adesso al nostro 2 associamo un altro 1 e avremo 2+1=3 anche questo unico nel suo genere perchè anche se dicessi: ma potrebbe essere formato anche da 1+1+1 non si eviterebbe comunque il fattore 1+1….+1! ok?

passiamo avanti, al nostro 3 aggiungiamo un 1 e avremo 3+1=4 e adesso sì che le cose si complicano! il nostro 4 può essere rappresentato in 2 modi distinti, 3+1 pppure anche 2+2! è sempre 4 ma la sua provenienza è diversa!

ancora un numero! come è formato il 5? e quanti sono i modi? vediamo! è possibile ottenerlo con 3+2 ma anche dalle 2 forme del 4 aggiungendo 1 ovvero (3+1)+1 ed anche (2+2)+1 visto? abbiamo dunque ben 3 numeri 5 di uguale peso ma di forma diversa

mi voglio fermare quì, più si va avanti e più la cosa si fa complessa, mettiamo per ipotesi che tutti questi numeri siano in un sacchetto che viene svuotato ad ogni nascita, ne emerge che in superficie ci saranno alcuni fattori magari subito ripetibil ed altri che comunque pur presenti risulteranno assenti, nascosti!

il fatto che certi fattori ereditari avvengono a distanza di generazioni penso mi diano in un certo qual modo ragione, arriviamo comunque tutti da UNA base di partenza, buona notte e magari domani acquistate un pallottoliere! cgdg sono le 21.30 d.o.

UN MONDO DI FAVOLE

nulla

 

sono le 22.12 del 12/09/2011

buona sera, questa sera visto che di questi tempi dai vari notiziari giornali ecc. non sento altro che panzane, favole, piagnistei ecc. fatte da politici che esercitano pure a caro prezzo, da noi pagato, una favolosa politica ma senza morale ne capo e neppure coda, visto che mancano di fantasia, sono andato a cercarmi qualche favola più antica, famosa, enorme, non parlo di esopo e compagni ma di una colossale favola messa in piedi da centinaia, migliaia di personaggi, parlo della religione! son voluto andare a cercare dove ho qualche infarinatura e son partito dalla genesi, perbacco! veramente notevole, capisco che quando è nata regnava un’ignoranza totale ma so per certo che alcuni rami religiosi la contemplano nella loro dottrina! vediamo: un certo dio creò l’universo, il cielo, la terra, l’acqua, l’aria ecc. mmm…..io per certo so che nulla si crea, andiamo avanti! con del fango fece l’uomo e gli diede vita alitandogli sopra, bellissimo! si dice che lo fece a sua immagine e somiglianza, certo doveva essere ben brutto e alquanto disarticolato! visto il ritrovamento dei resti di uno dei primi ominidi, con parziale ricostruzione delle sembianze, vi lascio un link per curiosare

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=30c50af5b4240f32

il tutto fatto i 7 gioni, 6 per la precisione perchè i settimo si riposò, cavoli! ma quanto lunghi erano questi giorni? poi ci fu il giardino dell’eden, il diavolo in sembianze di serpente, che forse ancora manco aveva preso forma, la mela, il peccato originale, già mi ero dimenticato di eva, venuta fuori da una costola di adamo! veramente favoloso! meglio delle mille e una notte, per il momento vi lascio e vado avanti con la lettura, buona serata cgdg sono le 22.48 d.o.

COME IL BAMBOO

bamboo.jpg

 

sono le 23.30 del 07/09/2011

buona sera, sarò breve, vorrei lasciare un messaggio

chi non conosce la storia della grande quercia e della canna di bamboo? quasi tutti credo, comunque la fine fu che durante un uragano la grande quercia possente e inflessibile venne abbattuta dal vento e marcì in poco tempo, il bamboo invece non oppose resistenza, si piegò fino al suolo ma passato l’uragano tornò a svettare alto e dritto! con i tempi che corrono, anche per restare giovani, si rende necessario seguire, adattarsi agli eventi, senza dimenticare le nostre radici, le nostre convinzioni, saranno queste a mantenerci e riportarci nella giusta posizione! buona notte cgdg sono le 23.39 d.o.

DONEC VITAE? -> MEMENTO MORE! -> CARPE DIEM

essere non essere.jpg

 

sono le 21.03 del 03/09/2011

buona sera, filosofia spicciola, dato che sono un assertore del nulla ciò che scrivo o faccio non ha senso, ma…visto che ci sono, o almeno così si dice, faccio la mia parte nella commedia.

si perchè non è detto che io sia, nei termini materiali da noi creati e usati, ma…se ci sono è di vitale ( che astrusità ) importanza di ricordarmi che devo muorire, e già prima o poi tutti lo fanno, è sempre stata una brutta abitudine!

allora trovo necessario non sprecare nemmeno un attimo di questa esistenza, come?…….portare quel che non ci piace allo stato di piacere, vi assicuro che è possibile, far diventare l’odio amore, il rancore in comprensione e tolleranza e via discorrendo, come diceva qualcuno? volere è potere, vabbè non sempre ma se prima non vuoi di sicuro non puoi, mi piaccio forse ad altri no, devo conviverci e allora perchè non farmeli piacere? tanto se ritorno a pensare non conta nulla ne una cosa ne l’altra, ritorno anche alla primordiale valutazione, sono parte dell’universo, qualsiasi forma le mie vibrazioni possano assumere, mi piacerebbe che una parte di queste non si disperdesse dopo la mia morte, ma finora che io sappia non è mai accaduto….però la speranza….godetevi ogni attimo del tempo che avete a disposizione non è come dire chi si accontenta gode, che fa presumere ci sia di più, quello che si ha è il massimo! (vero caotico sproloquio ma forse qualcuno riuscirà ugualmente a capire) buona serata cgdg sono le 21.26 d.o.